corso-ercole-1-este-1024-768

Lungo il corso Ercole I d’Este, una delle più belle vie d’Europa, l’infilata di palazzi rinascimentali, raggiunge un crescendo di magnificenza nel Quadrivio degli Angeli. Qui l’intensità estetica delle architetture esplode nell’incrocio stesso dell’Addizione rinascimentale: Palazzo Prosperi Sacrati, con il suo sontuoso portale, fronteggia Palazzo dei Diamanti, monumento in cui magistralmente la simbologia solare è racchiusa nel bugnato scolpito a diamante.
Il corso Ercole I d’Este prosegue poi verso le Mura fiancheggiando la Certosa Monumentale e il Tempio di San Cristoforo. Il verde si fa spazio tra i palazzi e due filari di pioppi altissimi accompagnano l’ultimo tratto della strada.